Archivi della categoria: Società

serviotullio

Sperimentazioni del potere tra Monarchia e Repubblica romana

Di Giovanni De Santis Il passaggio dalla monarchia alla repubblica segna una profondissima svolta nel mondo romano. Le fonti annalistiche, segnalano la cacciata dei Tarquini, e l’imminente istallazione del regime consolare, attorno alla leggendaria figura di Bruto, di Tarquinio Collatino e della malcapitata Lucrezia. La

moneteromane

Le monete nell’antica Roma. Storia ed evoluzione

L’adozione della valuta romana fu un fenomeno abbastanza tardo. Già le grandi città della Magna Grecia, una regione dell’Italia meridionale, e molte altre città italiche, avevano una lunga tradizione nell’utilizzo delle monete romane e producevano già grandi quantità di queste monete nel IV secolo avanti

senatori

Le dodici tavole. Le fondamenta del Diritto romano

La XII tavole erano una serie di leggi che stavano alla base del diritto romano. Esposte nel foro, le dodici tavole enunciavano con precisione diritti e doveri del cittadino Romano. La loro formulazione fu il risultato di una ribellione da parte della classe plebea, che

triumvirato

Il secondo Triumvirato di Antonio, Ottaviano e Lepido

Il secondo triumvirato fu un’alleanza politica e istituzionale tra le tre figure più potenti della fine della repubblica romana: Marco Antonio, Lepido e Ottaviano. Dopo l’assassinio di Giulio Cesare e la conseguente guerra civile che scoppiò violentemente, queste tre personalità politiche vennero incaricate di stabilizzare

pax romana

La Pax Romana. Due secoli di pace e dominio

La Pax romana fu un periodo di relativa stabilità che caratterizzò l’impero romano per oltre 200 anni, a partire dal regno di Augusto. L’obiettivo del princeps e dei suoi successori era quello di garantire il rispetto della legge, l’ordine e la sicurezza sul territorio, anche

cursus honorum1111

Gli edili nell’antica Roma. Chi erano, cosa facevano

L’Edile era un funzionario della Repubblica Romana che aveva il compito della manutenzione delle strade, dell’approvvigionamento di acqua e di grano della città, e dell’organizzazione di giochi legati alle festività. Inizialmente gli edili erano scelti fra la classe più umile, quella dei plebei, e venivano

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti