Soldati romani combattono contro i Daci

In questa riproduzione è possibile osservare in tutta la sua più cruenta espressione la forza dei romani in battaglia. L’esercito, qui impegnato in una battaglia con i Daci è riprodotto con massima fierezza.

  • QUALITA’ ITALIANA PER UN EFFETTO MAGNIFICO
    Stampa realizzata a mano da artigiani italiani su pregiata tela pittorica. Resa fedelissima dei colori e dei dettagli
  • CORNICE PREZIOSA
    La stampa è accompagnata da una preziosa cornice in legno di faggio intagliata a mano
  • ACQUISTA ONLINE, CONSEGNA RAPIDA E GARANTITA
    Compra comodamente online. I nostri artigiani realizzano la tua copia esclusiva e numerata. Consegna tracciabile con corriere assicurato espresso.
Svuota
COD: 42392B89 Categoria:

Descrizione

Stampe di Roma

Le guerre daciche (101-102, 105-106) furono due campagne militari combattute tra l’ Impero Romano e la Dacia durante il governo dell’imperatore Traiano . I conflitti furono innescati dalla costante minaccia dacica sulla provincia danubiana della Mesia e anche dalla crescente necessità di risorse dell’economia dell’Impero.

Traiano rivolse la sua attenzione alla Dacia , un’area a nord della Macedonia e della Grecia e ad est del Danubio che era stata nell’agenda romana da prima dei giorni di Cesare quando i Daci sconfissero un esercito romano nella battaglia di Histria. Nell’85 dC, i Daci sciamarono sul Danubio e saccheggiarono la Mesia  e inizialmente sconfissero l’esercito che l’imperatore Domiziano mandò contro di loro.  I romani furono sconfitti nella battaglia di Tapaenell’88 e fu stabilita una tregua.

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti