Archivio tag: Repubblica

Scipione incontra Annibale pannello

Seconda guerra punica

La seconda guerra punica che durò dal 218 al 201 a. C, fu la seconda delle tre guerre combattute tra Cartagine e Roma, le due principali potenze del Mediterraneo Occidentale nel mondo antico. Per 17 anni le due nazioni lottarono per la supremazia del Mediterraneo:

Damnatio Memoriae

La damnatio memoriae

La Damnatio Memoriae era una condanna inflitta dal Senato dell’antica Roma nei confronti di nemici di stato e traditori, che prevedeva la completa cancellazione e rimozione di tutte le tracce dell’esistenza di una persona da archivi, registri, iscrizioni pubbliche, ritratti e monete. La Damnatio Memoriae

La conquista romana della Sicilia

La Sicilia è stata la prima provincia acquisita dalla Repubblica romana. La dominazione di Roma si diffuse però gradualmente: la parte occidentale passò sotto il controllo romano nel 241 a.C, alla conclusione della prima guerra punica contro Cartagine. Ma il potente regno di Siracusa, sotto

rivolta ampsicora web

Roma conquista la Sardegna

La conquista romana della Sardegna è un processo particolarmente lungo, durante il quale Roma ha imposto il proprio controllo su una delle più importanti Isole del Mediterraneo, ma al costo di continue e ripetute ribellioni ed insurrezioni, mantenendo per sempre un rapporto conflittuale con gli

Battaglia dei Campi Magni

La battaglia dei Campi Magni. Tattica e svolgimento

La battaglia dei campi Magni o battaglia della Bagrada è uno scontro combattuto nel 203 a.C tra il generale romano Scipione l’Africano contro il Re dei numidi Siface e il generale cartaginese Asdrubale Giscone. Scipione ottenne una decisiva vittoria tramite un utilizzo innovativo delle linee

Assedio di Numanzia

Assedio di Numanzia

L’assedio di Numanzia fu un assedio condotto dall’esercito romano nel 133 a.C, guidato dal generale Scipione Emiliano, contro la città ispanica di Numanzia, nell’ambito delle guerre Celtiberiche. Dopo un periodo fra gli 8 e i 16 mesi, Numanzia si arrese ai romani, i quali ottennero

Il pugio romano

Il pugio, pugnale romano

Il Pugio, il pugnale degli antichi romani, era un arma corta in dotazione ai soldati e ai legionari dell’esercito romano antico. Derivava da un’arma prodotta dalla popolazione dei Celtiberi nella Spagna centrale, ed era costituita prevalentemente da una lama foliata dai 18 ai 28 cm

Secessio plebis o Secessione della plebe

Secessio Plebis o Secessione della plebe

La Secessio Plebis,  o Secessione della plebe, è stata una protesta generale attuata da parte dei cittadini romani di rango plebeo, simile all’odierno concetto di sciopero generale.  Durante la secessione, la plebe abbandonò in massa i negozi, le botteghe e le officine, interrompendo il lavoro,

Congiura di Catilina

Congiura di Catilina

La congiura di Catilina fu un complotto ideato dal senatore romano Lucio Sergio Catilina, assieme ad alcuni aristocratici, che aveva come obiettivo quello di rovesciare il Consolato di Marco Tullio Cicerone e Gaio Antonio Ibrida per conquistare il potere nella Roma repubblicana. Cicerone, attorno alla

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti